La Storia

1928

Insediamento della famiglia Marconi nel Fondo Nizzola.

1929

Con atto notarile del 15 ottobre 1929, Marconi Vittorio, classe 18901918c Vittorio Marconi - wedding portrait, insieme alla moglie Corradi Artenice, acquistava il Fondo Nizzola, dal nome della strada vicinale, tuttora esistente sul lato sud-est del terreno di proprietà. All’epoca esso si estendeva per circa 4 ettari.

Il Fondo comprendeva una classica casa colonica reggiana, con da una parte i locali destinati all’abitazione, in mezzo la “porta morta”, sovrastata dal granaio, e dall’altra parte la stalla, con 4 poste per parte, e sopra il fienile, con il triplo accesso, due sulle facciate nord e sud ed il terzo sulla porta morta.

La gestione era curata direttamente dall’intera famiglia, composta da Vittorio, Artenice, Margherita (Virginia), Lea, Ines e, da ultimo, Prospero.

1930c Famiglia Marconi


1954

Alla gestione diretta dei genitori, subentra nel corso degli anni 50, il figlio Prospero, che sarà coadiuvato più tardi dalla moglie Barbara. Con successivi acquisti, egli estendo la superficie del Fondo, fino agli attuali 30 ettari, tutto prato stabile.

Prospero e Barbara Marconi - circa 1995

Prospero e Barbara Marconi – circa 1995


1980

Prospero costruisce una prima stalla, per circa 50 capi a stabulazione fissa, raggiungendo una produzione annua di circa 3.500 quintali di latte. La nuova stalla viene dotata dei più moderni impianti ed attrezzature,  fra cui l’impianto automatico di somministrazione dei mangimi, l’impianto di mungitura a spalliera (8+8 posti), con canalizzazione al serbatoio refrigerato.


2002

Viene costruita una seconda stalla a stabulazione libera, per una capienza complessiva di circa 120 capi, portando la produzione totale annua di latte a 10.000 litri. Di rilievo l’impianto automatico di somministrazione dei mangimi (vedere se e come aggiungere meglio la descrizione).


2013

Viene ristrutturata la vecchia casa colonica con un progetto che rispecchia fedelmente la consistenza precedente, realizzando una piacevole costruzione con 4 appartamenti per gli addetti all’azienda agricola, oltre ad un confortevole ed efficiente spazio adibito allo spaccio aziendale – vendita dei prodotti, ricavandolo dalla vecchia stalla.


2015

Apertura dello spaccio aziendale negozio, gestito in collaborazione con la Latteria Sociale Moderna

Fondo Nizzola - Emu Architetti - 001

Fondo Nizzola - Emu Architetti - 002